Un apparecchio per denti in grado di far dimagrire favorendo il senso di sazietà. Si chiama DentaSlim-Up ed è frutto di una ricerca tutta italiana che promette di abbassare il peso corporeo senza ricorrere a cure invasive o diete ferree. Il nuovo brevetto è un bite che limita i movimenti della lingua durante la masticazione e aumenta i tempi necessari all’assunzione del cibo.

Questione di lingua -L’idea alla base del dispositivo è stata quella di progettare un sistema che possa limitare i movimenti della lingua durante la masticazione e ridurre il volume del cavo orale, rendendo la masticazione più lenta e difficoltosa e aumentando i tempi necessari all’assunzione del cibo, favorendo il fisiologico senso di sazietà. Il brevetto è risultato tra i progetti vincitori di Bio Plug In, il contest nazionale per startup organizzato dall’Ordine Nazionale dei Biologi.

Mangiare con calma – L’abitudine di mangiare velocemente, senza masticare adeguatamente il cibo, è uno dei motivi principali dell’insorgenza di problemi di peso e alimentari. Il nuovo bite italiano agisce proprio a livello masticatorio, “bloccando” l’ingordigia di chi è abituato a ingurgitare in fretta i propri pasti. Il sistema, inoltre, favorisce la corretta alimentazione poiché rende difficile l’assunzione di cibi più complessi e calorici come dolci, pane e pizza.

Lotta all’obesità – Spesso chi soffre di obesità mangia velocemente e voracemente e tarda a sentire il senso di sazietà: per questo si è pensato  di brevettare qualcosa che potesse aiutarli iniziando dalla bocca. Si calcola che circa 1,9 miliardi di persone nella popolazione mondiale siano affetti da obesità o sovrappeso e che la prevalenza di questa condizione sia in aumento in tutte le fasce d’età.