30 Mar 2015
March 30, 2015

Attento ai denti se mangi di notte!

0 Comment

Grazie ad uno studio danese ormai è certo! Non è quello che mangiamo durante il giorno, ma soprattutto quelle poche cose che mangiamo la notte presi dalla morsa della fame a mettere in pericolo i nostri denti! Il rischio è di creare un habitat naturale per la proliferazione dei batteri e della carie durante le ore notturne.

Ti sei mai alzato di notte per mangiare qualche stuzzicheria accuratamente nascosta nel mobile della tua cucina? Devi sapere che questi comportamenti non fanno male solo alla linea ma anche alla salute dei tuoi denti: 2300 cartelle cliniche esaminate sono state fondamentali per l’approfondimento di uno studio che ha individuato un 8% di mangiatori notturni. Tutte queste persone hanno problemi ai denti o carie anche molto diffusa. Perché?

Secondo i ricercatori infatti mangiare di notte può seriamente aumentare il rischio di carie diffusa che, a lungo andare, causerebbe devitalizzazioni ed estrazioni di denti. Per raggiungere lo status di “mangiatori notturni” occorre acquisire di sera circa 1/4 delle calorie accumulate durante l’arco della giornata.

Questa ricerca è stata pubblicata e sottolinea il fatto che di notte la saliva si asciuga e non spazza via i batteri che si formano dopo la masticazione dei cibi. Quando si pensa alle regole da seguire per avere un sorriso perfetto, non bisogna dimenticare la regola fondamentale di lavare i denti dopo aver mangiato di sera.

Anche durante il giorno è importante non accumulare batteri e pulire profondamente i denti. Basta spazzolare i denti nella maniera appropriata (dall’alto verso il basso e dal basso verso l’alto), utilizzare un filo interdentale per pulire le fessure ed usare sempre il collutorio. Inoltre anche una buona mela mangiata con tutta la buccia fa bene all’igiene orale: ha il potere di decongestionare le gengive e rendere i denti brillanti.