19 Feb 2016
February 19, 2016

COME UTILIZZARE IL FILO INTERDENTALE

0 Comment

Prima di utilizzare il filo interdentale, lava le mani (dovrai infatti mettere le dita in bocca). Ecco i passaggi da seguire:

1. Utilizza una quantità sufficiente di filo interdentale. Strappa un pezzo di circa 45 centimetri. Sembrano molti, ma è preferibile utilizzare una parte di filo sempre pulita quando si passa da un dente all’altro. Avvolgi la maggior parte del filo attorno all’indice o al medio di una mano (come preferisci), e una piccola parte attorno all’indice o al medio dell’altra (se utilizzi il medio, l’indice rimarrà libero, consentendoti di manipolare il filo).
2. Passa il filo fra i denti: fallo scorrere delicatamente con un movimento a zigzag, senza inserirlo a forza negli interstizi.
Realizza una forma a “C”. Avvolgi il filo interdentale attorno a ogni dente in una forma a “C”, quindi allontana delicatamente il filo dalla linea gengivale fino all’estremità del dente.
3. Srotola e arrotola. Quando passi da un dente all’altro, srotola un pezzo di filo pulito dal dito di una delle due mani; allo stesso tempo, arrotola il filo utilizzato sul dito dell’altra mano. Puoi utilizzare il pollice come guida.
4. Pulisci entrambi i lati. Non dimenticare di passare il filo in corrispondenza della superficie posteriore di ciascun dente.

Se la tecnica utilizzata è corretta, la scelta del tipo di filo interdentale da usare diventa solo una questione di gusti personali. Esistono svariati tipi di filo interdentale fra i quali scegliere; per soddisfare le tue esigenze e quelle della tua famiglia puoi sceglierne più di uno. L’uso di una tecnica corretta contribuirà a rimuovere le particelle di cibo in eccesso e gli accumuli di placca fra un dente e l’altro, aiutandoti a migliorare la salute della tua bocca.