Uno spazzolino manuale è sufficiente a rendere il dentista soddisfatto dello stato dei denti? Oppure si dovrebbe cambiare e provarne uno elettrico?
Uno spazzolino elettrico, infatti, fa molto di più di un semplice vibrare.

Bisogna premettere che per una buona igiene giornaliera è importante lavarsi i denti per due minuti. Purtroppo, la maggior parte delle persone non hanno il tempo, soprattutto al mattino, e alcuni non fanno passare neanche 60 secondi. Gli spazzolini da denti elettrici, con le loro rotazioni veloci, risolvono questo problema e alcuni di loro hanno anche incorporato un timer.
Alcuni dispositivi, infatti, si spengono automaticamente dopo due minuti, mentre altri usano una tecnologia che li fa suonare ogni 30 secondi, per avvisarci di passare ad un altro lato della bocca o che si può smettere di spazzolare.
Oltre a modificare le nostre abitudini di spazzolamento, gli spazzolini da denti elettrici possono anche fare un lavoro più efficiente. Vari studi hanno dimostrato che gli spazzolini da denti elettrici riducono la placca dentale del 21 per cento e la gengivite dell’11 per cento.