Con il termine lussazione si indica la fuoriuscita dell’articolazione dalla sua sede naturale. Questo provoca la perdita dei rapporti anatomici nell’articolazione. Solitamente si distingue tra una lussazione così detta, in cui gli elementi dell’articolazione perdono ogni contatto, e una sublussazione, in cui, invece,continua ad esserci ancora un contatto fra i capi articolari.

Da cosa può essere causata la lussazione? Fra le cause più diffuse, ci sono i traumi. Come ad esempio l’apertura eccessiva della bocca o trattamenti odontoiatrici troppo prolungati, e tutti gli altri casi in cui i muscoli vengono sollecitati e sforzati troppo. Non solo, esse possono verificarsi anche per cause congenite. Altre cause possono essere le infiammazioni che possono colpire l’articolazione. Ci sono poi cause riguardanti i traumi violenti: come ad esempio incidenti o colpi particolarmente duri negli sport, come, per esempio, il pugilato.

Ci sono casi in cui la mandibola ritorna spontaneamente nella sua sede naturale. In molte situazioni, tuttavia, bisogna intervenire manualmente, per ridurla. Quando questo succede spesso, però, può rendersi necessario anche un intervento chirurgico. La riduzione manuale deve essere praticata da un esperto e viene applicata, sedando leggermente il paziente.