20 Jun 2016
June 20, 2016

Liquirizia e denti

0 Comment

La radice di liquirizia contiene una sostanza chimica naturale, che uccide i batteri della bocca e previene la formazione della placca. Secondo una ricerca dell’Università di Edimburgo, pubblicata su Chemical Communications, il trans-calcone, un composto correlato a quelli trovati nella radice di liquirizia, blocca un enzima chiave che permette ai batteri di prosperare nella cavità orale. In questo modo sarebbe possibile prevenire la formazione del biofilm batterico che apre la strada alla placca e alle carie.
Di certo ad oggi la certezza che succhiare la radice di liquirizia protegga dalla carie al pari o più di una igiene basata su spazzolino e dentifricio non è in alcun modo ipotizzabile. Ma i ricercatori dell’Università scozzese hanno già annunciato che proseguiranno i loro studi per capire se il trans-calcone o altri prodotti naturali simili, possano essere incorporati in prodotti di consumo come le gomme da masticare per migliorare la salute dei nostri pazienti.