Avete poco tempo dopo aver fatto colazione o siete stanchi dopo cena? Spiacenti, prima di andare a lavarsi i denti, gli esperti suggeriscono di aspettare almeno mezz’ora dopo il pasto, prima di passarsi lo spazzolino.

I tempi inoltre si possono dilatare dai 20 ai 60 minuti, in base al cibo che si è appena mangiato.

Perché?

Il motivo più importante per cui si suggerisce di attendere un po’ prima del lavaggio è che si rischierebbe di danneggiare lo smalto, o addirittura di corrodere i denti.

La maggior parte delle persone corre a lavarsi i denti soprattutto perché non si sente a proprio agio, o per il poco tempo a disposizione. Molti invece lo fanno anche perché credono di fare una cosa giusta per prevenire l’insorgere di carie, gengiviti e altri problemi e, invece, tutta questa fretta può rivelarsi dannosa.

Cosa bisogna fare?

Se si masticano dei cibi con un alto tasso di acidità, o se si bevono bibite gassate, è necessario lasciar passare un po’ di tempo, proprio per non andare a intaccare la dentina, che si trova sotto lo smalto. Quindi, spazzolate troppo energiche potrebbero corrodere la patina dentale e arrivare al nucleo del dente.

L’effetto dello spazzolino, a volte, soprattutto se non viene utilizzato nel modo corretto, potrebbe essere quello di spingere cibo e batteri in profondità nelle gengive, causando importanti complicazioni.

Quindi, non precipitiamoci in bagno ad armarci di dentifricio e spazzolino, godiamoci una mezz’oretta di tranquillità e poi potremo svolgere la nostra pulizia dentale senza correre alcun rischio.