14 Sep 2015
September 14, 2015

La carie dentale

0 Comment

» Definizione
La carie è un’infezione dentale a decorso estremamente lento, innescata dall’attacco di alcuni microorganismi che popolano il cavo orale.

» Sintomi
Nei primi stadi, la carie è asintomatica. Quando i batteri si spingono in profondità, il processo carioso dà origine a disturbi come mal di denti, alitosi ed ipersensibilità dentinale.

» Complicanze
Una carie non curata può andare incontro a complicanze, quali pulpite, ascesso dentale, formazione di granulomi dentali o addirittura cisti.

» Cause
La carie presenta un’origine multifattoriale. Il processo infettivo è causato da fattori esogeni (deposito di placca, alimentazione scorretta, tabagismo) ed endogeni (riduzione della saliva, struttura dei denti).

» Fattori di rischio
Alcuni fattori possono predisporre allo sviluppo di carie. Tra i più degni di nota, si annoverano scarsa igiene orale e inadatte abitudini alimentari.

» Cura
L’otturazione costituisce il trattamento d’elezione per la cura della carie. La prevenzione effettuata a vari livelli è l’arma vincente del futuro.

» Prevenzione
La prevenzione della carie prevede la minuziosa e regolare igiene del cavo orale pluriquotidiana, periodici controlli dal dentista, una detartrasi professionale ogni 6-12 mesi e la sigillatura dei denti molari.