Durante la gravidanza i cambiamenti che colpiscono il corpo a livello fisico generale e ormonale sono svariati e influenzano anche la salute del cavo orale e il modo in cui affrontare le cure dal dentista.

Nelle donne in gravidanza, infatti, vi sono dei cambiamenti che possono causare dei problemi gengivali. I cambiamenti ormonali e la maggiore permeabilità dei capillari sanguigni influenzano la salute delle gengive che possono essere molto più soggette a sviluppare gengiviti e appaiono gonfie (iperplasia gengivale).

Vi è il rischio che poi compaia un rigonfiamento importante delle gengive è l’ epulide gravidica, che può manifestarsi in gravidanza e va asportata chirurgicamente. Anche se questo fenomeno a volte viene chiamato tumore gravidico non è nulla di grave.

Tutti i sopramenzionati problemi gengivali elencati si possono prevenire facendo attenzione all’igiene orale e andando dal dentista per le normali sedute di igiene.

Si tende, solitamente, ad essere particolarmente prudenti durante la gravidanza, a non andare dal dentista se non in caso di dolori. Ciò è assolutamente errato.

Se dal dentista ci si va solo quando il dolore è già insorto è invece peggio perchè ci sono delle limitazioni sia per i farmaci che si possono assumere, sia per le manovre che il dentista può eseguire per risolvere il problema!
Vale quindi come sempre la regola della prevenzione.