Ecco come affrontare la gengivite con rimedi naturali per un problema orale che affligge moltissime persone, dovuto ad un accumulo di placca.

Si tratta di un problema comune ma spesso sottovalutato, determinato da un’infezione che colpisce le gengive,parliamo della gengivite, rimedi naturali per combatterla ce ne sono molti e noi ve ne diamo ben dieci!

La gengivite: cause

Si manifesta con sintomi tipo gonfiore, irritazione, arrossamento a volte alitosi e sanguinamento in seguito all’uso dello spazzolino. Le cause in genere vanno ricercate soprattutto in una scarsa igiene orale, che provoca la formazione di placca sui denti e l’infiammazione delle gengive, ma anche eccesso di fumo, l’età, il diabete, alcuni farmaci, secchezza della bocca e rifacimento incongruo di denti possono essere cause scatenanti di questainfiammazione di origine batterica. Se non trattata, può portare a parodontite e perdita dei denti.

La gengivite: rimedi naturali

Vediamo ora dei rimedi green per correre ai ripari in caso di gengive arrossate e dolenti, oltre che naturalmente una buona igiene orale.

1. Bicarbonato di sodio: neutralizza gli acidi in bocca riducendo il rischio di carie e malattie gengivali. Inoltre, funziona come un antisettico naturale, aiutando a prevenire le infezioni. Ripetere il seguente trattamento almeno 2 volte la settimana: mescolate 1/4 di cucchiaino di bicarbonato di sodio con poca acqua calda, fino a formare una pasta. Applicate il composto sulle gengive e lasciate in posa per un paio di minuti, risciacquate con acqua tiepida.

2. Sale: vanta proprietà antisettiche e antibatteriche contribuendo a trattare gengive gonfie e infiammate. Usatelo così: aggiungete 1/2 cucchiaino ad un bicchiere di acqua tiepida, mescolate bene e utilizzate questa soluzione per sciacquare la bocca mattina e sera.

3. Curcuma:  vanta proprietà molto simili a quelle della clorexidina. Ecco che fare sciacqui con la curcuma può aiutare a prevenire la formazione di placca e l’insorgere di gengiviti. Usatela per realizzare una pasta con1 cucchiaino di polvere di curcuma e 1/2 cucchiaino di sale e olio di senape. Applicate la pasta sui denti e sulle gengive massaggiando 2 volte al giorno.

4. Olio di sesamo: si chiama anche oil pulling ed è una pratica che può contribuire a limitare il proliferare dei batteri che provocano la gengivite.Basterà mettere 1 cucchiaino di olio di sesamo in bocca e diffonderlo su gengive e denti per 15 – 20 minuti, poi sputare e sciacquare con acqua tiepida.

5. Succo di limone: è un naturale antibatterico e antinfiammatorio molto utile per combattere le malattie gengivali. Mescolate il succo di 1 limone in un bicchiere di acqua tiepida e utilizzate questa soluzione come un normale colluttorio dopo essersi lavati i denti.

6. Aloe vera: ha proprietà antibatteriche e antifungine, molto efficaci contro la gengivite. Spezzate 1 foglia di aloe vera ed estraetene la polpa. Strofinatela sulle gengive interessate e lasciate in posa per 10 minuti, poi fate dei gargarismi con acqua fredda e sputate.

7. Chiodi di garofano: ottimi per combattere le gengiviti poiché hanno proprietà antisettiche, antinfiammatorie, antiossidanti e analgesiche. Masticate dei chiodi di garofano a lungo e sputate.

8. Menta piperita: vanta proprietà antibatteriche e antinfiammatorie, nonché antisettiche. Immergete delle foglie di menta schiacciate per almeno 30 minuti in 1 bicchiere di acqua e usate questa infusione per fare degli sciacqui un paio di volte al giorno

9. Tree tea oil: l’olio di melaleuca o tea tree oil è un olio essenziale con notevoli proprietà antinfiammatorie e antibiotiche. Aggiungetene 1 goccia ad un normale dentifricio ogni volta che vi lavate i denti.

10. Foglie di Guava: questa pianta, ha nelle sue foglie il guijaverinun, efficace agente antiplacca. Potete sciacquare e pulire con cura alcune foglie di guava per poi masticarle e sputarle. Ripetete questo trattamento almeno 2 volte al giorno.