03 Sep 2015
September 3, 2015

Focus igiene settembre: il colluttorio

0 Comment

E’ una soluzione a base acquosa che viene utilizzata per l’effettuazione di risciacqui del cavo orale.

I collutori si dividono in tre categorie:

  • Medicati: a base di Clorexidina, sono dei battericidi che vanno utilizzati solo su indicazione medica. Solitamente vengono consigliati in caso di gengivite o dopo interventi al cavo orale.
  • Da banco a base alcolica: si trovano nella grande distribuzione e, anche se in teoria potrebero essere utilizzati quotidianamente, è opportuno non superare le 2 volte a settimana, a causa della grande concentrazione di alcool al loro interno.
  • Da banco senza alcool: solitamente a base di oli essenziali, questi collutori possono essere usati quotidianamente, poichè non danneggiano in alcun modo il cavo orale.

E’ opportuno ricordare che il collutorio non sostituisce in alcun modo lo spazzolino, poiché la rimozione dei batteri è efficace solo in seguito ad azione meccanica, perciò possono essere di aiuto nella detersione del cavo orale, ma solo ed esclusivamente in abbinamento allo spazzolino e agli altri presidi.