E’ costituito da un manico e da una testina.
La testina viene montata sul manico e deve essere sufficientemente piccola per poter raggiungere le zone meno accessibili della bocca.
Se più persone utilizzano lo stesso spazzolino elettrico, ognuna deve usare una propria testina, solitamente contraddistinta da un apposito anellino colorato. Questa va sostituita mediamente ogni 2 mesi quando le setole si curvano o scoloriscono.
Dopo ogni utilizzo la testina va sciacquata e asciugata.

Lo spazzolino elettrico, rispetto a quello manuale, rimuove meglio i batteri sui denti, occorre solamente rispettare i corretti tempi di utilizzo che solitamente si aggirano intorno ai 3 minuti.

Tecnica di spazzolamento

Per lavare accuratamente i denti con lo spazzolino elettrico occorre posizionarlo al confine tra la gengiva e il dente e, partendo dal fondo, avanzare progressivamente lasciando lo spazzolino su ogni dente per 5 secondi.

Ripetere lo stesso movimento per entrambe le arcate, passando lo spazzolino sull’arcata esterna, interna e masticatoria.

Spazzolamento-Spazzolino-Elettrico

Se lo spazzolino elettrico viene utilizzato con troppa pressione o scorrettamente può causare accumulo di batteri e recessioni gengivali al pari di uno spazzolino manuale.