11 Aug 2015
August 11, 2015

Denti sani anche in vacanza

0 Comment

Sole, mare, gelati e bibite zuccherate, tante gite e poche occasioni per lavare i denti dopo mangiato: le vacanze possono mettere a dura prova la salute dei denti dei più piccoli (e anche dei grandi, in verità).
Ecco alcuni consigli utili per mantenere la bocca sana dall’Istituto Stomatologico Italiano di Milano:

Qualche settimana prima di partire è consigliabile prendere appuntamento con il dentista per una visita di controllo, così da lasciare un margine di tempo per eventuali cure necessarie.

Anche in viaggio portare sempre spazzolino e dentifricio e pulire accuratamente i denti dopo ogni pasto. L’igiene orale non va in vacanza!

Ridurre al minimo il consumo di snack dolci e bibite zuccherate fuori dai pasti: favoriscono la proliferazione batterica. In caso, lavare i denti dopo lo spuntino.

Le variazioni della pressione in cabina durante un viaggio aereo possono provocare fastidio alle orecchie ma anche mal di denti. È un disturbo noto come barodontalgia. Può durare tutto il viaggio ed essere accompagnato da vertigini. Sparisce dopo l’atterraggio. In caso di volo di lunga durata, i genitori possono somministrare al piccolo sofferente del paracetamolo, per dargli sollievo.

Infine, in caso di caduta e rottura di un dentino, è necessario rivolgersi al più presto a un dentista e, possibilmente, recuperare il frammento e conservarlo in soluzione fisiologica. Lo specialista potrebbe eventualmente rimetterlo a posto. Per il dolore, paracetamolo.