28 Aug 2017
August 28, 2017

Alitosi: cause e rimedi

0 Comment

L’alitosi consiste in un disturbo che può rivelarsi abbastanza fastidioso e in certi casi anche imbarazzante. Questo problema tende ad avere anche ripercussioni sociali e rendendo più difficili le relazioni per chi dovesse soffrirne.

Le cause possono essere diverse. E la scelta del trattamento da adottare dovrà tenere conto di quella che è la fonte del problema.

Una delle principali cause di questo disturbo è una cattiva igiene orale, che non preveda un impiego regolare ed efficace di spazzolino, dentifricio, collutorio e filo interdentale. Può succedere ad esempio che residui di cibo e la nascita di lesioni dentali come le carie o l’accumulo di tartaro causino l’accumulo di batteri: la conseguenza, pertanto, sarà il fastidioso odore, o anche alito “cattivo”.

Per evitare l’alitosi si deve cercare di avere un’alimentazione sana che eviti l’eccessiva secchezza del cavo orale. Necessario diminuire e per quanto possibile eliminare il consumo di bevande alcoliche (che favoriscono la secchezza salivare), minimizzare l’assunzione di grassi animali e bere un corretto quantitativo d’acqua. In questo modo verrà preservata la naturale azione antibatterica offerta dalla saliva.